Vincitori della “Rassegna della zucca”

 

Al termine della “Rassegna del piatto alla zucca” svoltasi a Castel san Pietro presso i ritrovi Osteria Enoteca Cuntitt, Osteria Sulmoni e Grotto Croce, sono stati estratti i premi in buoni di acquisto Migros tra i buongustai di questi ritrovi pubblici.

 

La fortuna è arrisa a 5 clienti del Grotto Croce che si sono visti recapitare i buoni dagli organizzatori, cioè il Gruppo Sagra della zucca.

 

 

 

Ecco i nominativi dei fortunati:

 

  • Vania Fontana di Chiasso;
  • Chantal Codoni di Brusino Arsizio;
  • Alberto Dozio di Grancia;
  • Carla Zucchetti di Viganello;
  • Larissa Albertoni di Pura.

 

 

 

Gli organizzatori rivolgono un grazie particolare ai ristoratori che si sono resi disponibili con entusiasmo.

 

 

 



Un po' di storia

Così Caravaggio rappresentò le zucche nel suo dipinto "Natura Morta" - Olio su tela, 105x84cm, attualmente esposto presso il Denver Art Museum di Denver, in Colorado / USA

Con il termine zucca vengono identificati i frutti di diverse piante appartenenti alla famiglia delle Cucurbitaceae, in particolare alcune specie del genere Cucurbita(Cucurbita maxima, Cucurbita pepo e Cucurbita moschata) ma anche specie appartenenti ad altri generi come ad esempio la Lagenaria vulgaris o zucca ornamentale. 

 

Il periodo di raccolta alle nostre latitudini va da settembre a tutto novembre.

La zucca è comunemente usata nella cucina di diverse culture: oltre alla polpa di zucca, se ne mangiano anche i semi, opportunamente salati.

 

La zucca è un ortaggio che si presta a mille ricette: si consuma cucinata al forno, al vapore, nel risotto o nelle minestre, fritta nella pastella. Particolarmente famosi sono i tortelli alla mantovana, ripieni appunto dell'omonima varietà di zucca.

 

Dai semi si ottiene un olio rossiccio usato in cosmesi e cucina tradizionale. Nei paesi anglosassoni la zucca è utilizzata per la costruzione della Jack-o'-lantern, caratteristica lanterna rudimentale utilizzata durante la festa di Halloween per scacciare Spiriti maligni che secondo la leggenda vagano sperduti sulla terra e si dice che se una persona o un animale posseduto da uno di questi spiriti si avvicini alla casa in cui è presente una zucca quest'ultima si illumini di un azzurro intenso e lo spirito che tenta di entrarvi viene intrappolato nella fiamma della zucca

La zucca è stata importata in Europa dai coloni spagnoli dall'America.

 

(da Wikipedia)


Interessanti informazioni di Tiziano Pedrinis:

Download
Scopriamo.pdf
Documento Adobe Acrobat 3.4 MB
Download
Coltiviamo.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB