Settima edizione, 27 e 28 ottobre 2018

Care espositrici cari espositori, sponsor e visitatori

a nome degli organizzatori, desidero ringraziarvi per il grande apporto dato alla nostra sagra.

Il maltempo ci ha fatto capire che la sagra della zucca comunque piace ed è apprezzata. 

Fra qualche giorno potrete vedere alcune foto sul nostro sito, alcune invece sono già pubblicate www.cdt.ch grazie alla fotografa Chiara Zocchetti.

Un carissimo saluto e, spero, arrivederci al prossimo anno.

Per il gruppo organizzatore.

Giorgio


Download
Direttive sull'igiene
Disposizioni destinate agli espositori da tenere in considerazione.
Gli organizzatori della sagra demandano in tal senso ogni responsabilità agli espositori stessi e si riservano il diritto di intervenire in caso di mancato rispetto di tali direttive.
direttive-igiene.pdf
Documento Adobe Acrobat 402.0 KB


Un po' di storia

Così Caravaggio rappresentò le zucche nel suo dipinto "Natura Morta" - Olio su tela, 105x84cm, attualmente esposto presso il Denver Art Museum di Denver, in Colorado / USA

Con il termine zucca vengono identificati i frutti di diverse piante appartenenti alla famiglia delle Cucurbitaceae, in particolare alcune specie del genere Cucurbita(Cucurbita maxima, Cucurbita pepo e Cucurbita moschata) ma anche specie appartenenti ad altri generi come ad esempio la Lagenaria vulgaris o zucca ornamentale. 

 

Il periodo di raccolta alle nostre latitudini va da settembre a tutto novembre.

La zucca è comunemente usata nella cucina di diverse culture: oltre alla polpa di zucca, se ne mangiano anche i semi, opportunamente salati.

 

La zucca è un ortaggio che si presta a mille ricette: si consuma cucinata al forno, al vapore, nel risotto o nelle minestre, fritta nella pastella. Particolarmente famosi sono i tortelli alla mantovana, ripieni appunto dell'omonima varietà di zucca.

 

Dai semi si ottiene un olio rossiccio usato in cosmesi e cucina tradizionale. Nei paesi anglosassoni la zucca è utilizzata per la costruzione della Jack-o'-lantern, caratteristica lanterna rudimentale utilizzata durante la festa di Halloween per scacciare Spiriti maligni che secondo la leggenda vagano sperduti sulla terra e si dice che se una persona o un animale posseduto da uno di questi spiriti si avvicini alla casa in cui è presente una zucca quest'ultima si illumini di un azzurro intenso e lo spirito che tenta di entrarvi viene intrappolato nella fiamma della zucca

La zucca è stata importata in Europa dai coloni spagnoli dall'America.

 

(da Wikipedia)


Interessanti informazioni di Tiziano Pedrinis:

Download
Scopriamo.pdf
Documento Adobe Acrobat 3.4 MB
Download
Coltiviamo.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB